Bandi e progetti

Logo CRID

 

Bandi e progetti attivi

Bandi e progetti scaduti

 

 

Bandi e progetti attivi

 

Percorsi formativi per comunità accessibili 2020

 

Percorsi Formativi per Comunità Accessibili 2020

 

Destinatari dei corsi di formazione

Dirigenti e funzionari dei comuni toscani, settori sociale, scuola, cultura, casa, urbanistica; personale delle ASL (incluse le commissioni di vigilanza) e degli altri livelli di governance territoriale.

Professionisti che si interfacciano con la PA: assistenti sociali, architetti, geometri, ingegneri.

Organizzazione

I corsi, a partecipazione gratuita, si terranno in modalità e-learning attraverso l’utilizzo di una piattaforma per la FAD (piattaforma ZOOM).

Attestato di partecipazione

Al termine dei corsi è previsto il rilascio dell’attestato di partecipazione.

Presentazione

La Regione Toscana, in collaborazione con Anci Toscana, ha dato vita anche per il 2020 al Progetto “Percorsi formativi per Comunità Accessibili”, che ha per oggetto la realizzazione e la gestione di percorsi formativi gratuiti finalizzati a mettere a disposizione degli operatori del sistema toscano conoscenze e tecniche per la diffusione di una cultura dell’accessibilità su tutto il territorio Regionale.

Il Progetto mira a promuovere e sostenere l’inclusione delle persone con disabilità, l’accessibilità per tutti, la partecipazione attiva nello sviluppo sociale nonché a diffondere una nuova cultura della disabilità, fondata sul riconoscimento della pari dignità e delle pari opportunità per tutti.

I percorsi di seguito descritti hanno lo scopo di implementare il livello di conoscenza sulle problematiche connesse all’accessibilità e usabilità ambientale e al superamento delle barriere per il raggiungimento dell’inclusione sociale e della vita indipendente.

Di seguito il dettaglio dei programmi dei 15 corsi che si terranno in modalità FAD con orario 9:00-12:00 secondo questa scansione temporale:

9:00-9:10  presentazione

9:10-10:10 lezione

Pausa

10:15-11:15 lezione

Pausa

11:30-12:00 domande e discussione

 

Programma

 

1. Accessibilità e Architettura ►►

martedì 15 settembre (prima parte)

mercoledì 16 settembre (seconda parte)

Docente

Antonio Lauria Dipartimento di Architettura, Florence Accessibility Lab, Università di Firenze

 

2. Accessibilità delle strutture sanitarie: Il progetto PASS ►►

martedì 22 settembre (prima parte)

mercoledì 23 settembre (seconda parte)

Docenti

Maria Teresa Mechi Direzione Diritti di Cittadinanza e Coesione sociale .Responsabile Settore Qualità dei servizi e reti cliniche Regione Toscana

Roberta Gerini Direzione Diritti di Cittadinanza e Coesione sociale - Qualità dei servizi e reti cliniche Regione Toscana

Valentina Tucci coordinatore regionale dei facilitatori PASS

Angela Becorpi Project manager di Careggi

Filippo Castagna Avvocato, Consorzio Metis

Davide Lacangellera Centro Ascolto Regionale

Aman Abdul Kader Regione Toscana

 

3. Politiche per l’integrazione socio-sanitaria e accessibilità: esperienze in corso

martedì 29 settembre (prima parte)

mercoledì 30 settembre (seconda parte)

Docenti

Barbara Trambusti Responsabile Settore Politiche per l’integrazione socio-sanitaria Regione Toscana

Giuseppina Attardo Settore Politiche per l’integrazione socio-sanitaria Regione Toscana

Davide Ricotta Settore Politiche per l’integrazione socio-sanitaria Regione Toscana

Enrico Cibei Architetto, CRA Toscana

Lulghennet Teklè Architetto, CRA Toscana

 

4. Documenti accessibili: perchè e come scriverli ►►

martedì 6 ottobre (prima parte)

mercoledì 7 ottobre (seconda parte)

Docenti

Barbara Leporini ISTI-CNR di PISA

Marco Innocenti USL Toscana Centro

Silvio De Magistris Ingegnere - Settore Sistemi Informativi e Tecnologie della Conoscenza

 

5. Progettare l’accessibilità

martedì 13 ottobre (prima parte)

mercoledì 14 ottobre (seconda parte)

Docenti

Piera Nobili Architetto Studio OTHE

Beatrice Benesperi Architetto, CRA Toscana

 

6. I piani per l’accessibilità: casi studio

lunedi 19 ottobre

Docente

Leris Fantini CERPA ITALIA ONLUS

 

7. Città accessibili a tutti: un patto per l’urbanistica per governare la frammentazione ►►

martedì 20 ottobre

Docenti

Iginio Rossi INU

Francesco Alberti Presidente INU Toscana

 

8. Pianificare la gestione dei programmi di superamento delle barriere architettoniche alla scala urbana. Strumenti e metodi ►►

mercoledì 21 ottobre

Docente

Luca Marzi Architetto, docente DIDA UNIFI

 

9. La risposta dei Servizi in tempo di COVID 19 ►►

giovedì 22 ottobre

Docenti

Stefan Prondzinski Psicopedagogista libero professionista

Rossella Boldrini Direttore servizi Sociali USL Toscana Centro

 

10. Diritti umani, universal design e welfare inclusivo

venerdì 23 ottobre

Docente

Giampiero Griffo già coordinatore del Comitato Tecnico-Scientifico dell’Osservatorio Nazionale sulla Condizione delle Persone con Disabilità

 

11. La costruzione dei piani comunali per emergenza e inclusione delle persone con disabilità

martedì 27 ottobre (prima parte)

mercoledì 28 ottobre (seconda parte)

Docenti

Stefano Zanut Direttore Vigili del Fuoco Pordenone

Elisabetta Schiavone Architetto, Dottore di Ricerca

Alessia Mugnai Poggesi Funzionario Sistemi Informativi e Tecnologie , Protezione Civile Regione Toscana

 

12. Pianificare la gestione dei programmi di superamento delle barriere architettoniche alla scala urbana. Illustrazioni di esperienze pragmatiche nella pianificazione dell’accessibilità in ambiti complessi

martedì 3 novembre

Docente

Luca Marzi Architetto, docente DIDA UNIFI

 

13. L’accessibilità dei Porti Turistici in Toscana

mercoledì 4 novembre

Docenti

Renzo Pampaloni Settore Politiche mobilità, infrastrutture e trasporto locale Regione Toscana

Fabio Valli Architteto, CRA Toscana

Lucas Frediani Architetto CRA Toscana

 

14. Progetto di vita: fare rete per affrontare la complessità. Budget di Salute e Progetto Zoom ►►

giovedì 5 novembre

Docenti

Mauro Soli Psicologo, Consulente Federsanità Anci Toscana

Stefan Prondzinski Psicopedagogista libero professionista

 

15. Verso un sistema strutturato dell’inserimento lavorativo: riflessioni, strumenti ed esperienze ►►

martedì 10 novembre (prima parte)

mercoledì 11 novembre (seconda parte)

Docenti

Alessandro Salvi Direzione Diritti di Cittadinanza e Coesione sociale – Settore Innovazione Sociale – Regione Toscana

Federico Ciani Esperto di Sviluppo Inclusivo – ARCO (Action Research for Co-Development), Università di Firenze

Andrea Gamberi Esperto di inclusione lavorativa e disability manager aziendale, Fondazione ASPHI ONLUS

 

Modalità di iscrizione

È possibile comunicare alla Segreteria Organizzativa eventuali bisogni speciali o servizi specifici entro sette giorni dalla data del corso, attraverso il modulo online.

Per informazioni contattare: lascuola@ancitoscana.it  055 09 35 293

Clicca qui per scaricare il programma in PDF

La partecipazione è gratuita, è necessario iscriversi cliccando sull’apposito link accanto al titolo del corso di interesse presente nella tabella qui di seguito:

 

Modulo

Date

Titolo

Link iscrizione dipendenti pubblici

Link iscrizione liberi professionisti

1

15 settembre

16 settembre

Accessibilità e Architettura

https://forms.gle/dBYqv9RDGPyhFMAz6

 

https://forms.gle/igdkAw784nmTgSPd8

2

22 settembre

23 settembre

Accessibilità delle strutture sanitarie. Il progetto PASS

https://forms.gle/HZ2KAdvQNq7QVUvw7

https://forms.gle/uM9TxTFzFcr6FkCF7

3

29 settembre

30 settembre

Politiche per l'integrazione socio-sanitaria e accessibilità: esperienze in corso

https://forms.gle/kbDqUUckg6GdZnqB7

https://forms.gle/2XzAJiWSdnNnE2Mi7

4

6 ottobre

7 ottobre

Documenti accessibili: perché e come scriverli

https://forms.gle/WK9aKBWDujfD58oq6

https://forms.gle/1dvz95dW7n2wVxFn8

5

13 ottobre

14 ottobre

Progettare l’accessibilità

https://forms.gle/B2vY4ztWmayPSaMS9

https://forms.gle/nKRZQydKEZPtgPVWA

6

19 ottobre

I piani per l’accessibilità Casi studio

https://forms.gle/CJuRQU63bPo1hhNJ9

https://forms.gle/5PF1yuDnygD43nwQA

7

20 ottobre

Città accessibili a tutti, un patto per l’urbanistica per governare la frammentazione

https://forms.gle/ewU4Ut4h66cwRza89

https://forms.gle/2k2DKmzDwEN74qhd9

8

21 ottobre

Pianificare la gestione dei programmi di superamento delle barriere architettoniche alla scala urbana. Strumenti e metodi

https://forms.gle/H3mDkdEr9gLzEeSE6

https://forms.gle/L9tXT7pXfRF8wm4C9

9

22 ottobre

La risposta dei Servizi in tempo di COVID 19

https://forms.gle/WZaT4Dz6kcihYdxW8

https://forms.gle/1o6hD89BkAbqvyP98

10

23 ottobre

Diritti umani, universal design e welfare inclusivo

https://forms.gle/dQYLuTXpWy2uF6md8

https://forms.gle/8J69Ka4dYhuY4YVr9

11

27 ottobre

28 ottobre

La costruzione dei piani comunali per emergenza e inclusione delle persone con disabilità

https://forms.gle/gQ8KqqU9qowcQS358

https://forms.gle/1bDp6jN7kmJq1hhj8

12

3 novembre

Pianificare la gestione dei programmi di superamento delle barriere architettoniche alla scala urbana. Illustrazioni di esperienze pratiche nella pianificazione dell’accessibilità in ambiti complessi

https://forms.gle/JigECzZea19v3UCk6

https://forms.gle/aLxUarqYqLsEoTnd7

13

4 novembre

L'accessibilità dei Porti Turistici in Toscana

https://forms.gle/Db8BckrTWKNBmryb7

https://forms.gle/fMZsPLLWABGNLiVY8

14

5 novembre

Progetto di vita: fare rete per affrontare la complessità: Budget di Salute e Progetto Zoom

https://forms.gle/WpCGvza9iqPkif7C6

https://forms.gle/qEgYGs916THbtaj59

15

10 novembre

11 novembre

Verso un sistema strutturato dell’inserimento lavorativo: riflessioni, strumenti ed esperienze

https://forms.gle/5PTrSGiSbTq948Rp9

https://forms.gle/jQi7fjacnwGEUkQ58

 

 

 

 

Bandi e progetti scaduti

Avviso per la concessione di contributi economici Legge Regionale 81/2017 “Interventi atti a favorire la mobilità individuale e l’autonomia personale delle persone con disabilità”

Per la prima volta la Regione Toscana offre contributi per la mobilità  e l'autonomia delle persone con disabilità, grazie alla Legge Regionale 81/2017, con la quale è stata istituita in Toscana, una misura di sostegno finanziario, destinato a sostenere le spese effettuate per l’acquisto di autoveicoli nuovi o usati, adattati o da adattare, per la modifica degli strumenti di guida, per il trasporto di persone con disabilità nonché per il conseguimento delle patenti di guida delle categorie A, B e C speciali. 

I contributi regionali sono destinati alle persone con disabilità o ai genitori/componenti del nucleo familiare del disabile per coprire le spese sostenute nelle annualità 2018 e 2019.

L’Avviso Pubblico è scaduto, di seguito è possibile consultare le graduatorie.

 

Primo Avviso Scaduto

Relativo alle spese sostenute nell’anno 2018, con presentazione delle domande dal  1° agosto al 31 ottobre 2019.

Approvazione graduatoria 1°avviso

Frontespizio Delibera DG n.1822/2019

Delibera DG n.1822/2019 “Presa d’atto del finanziamento di cui al DDRT 12166/2019-LR 81/2017 e DGRT 805/2019 Attuazione delle misure atte a favorire la mobilità individuale delle persone con disabilità” 

Allegato A Delibera DG n.1179/2019 Graduatoria ammessi e NON ammessi

 

 

Secondo Avviso Scaduto

Relativo alle spese sostenute nell’anno 2019, con presentazione delle domande dal 15 gennaio 2020 al 15 aprile 2020.

Attenzione! Con DDG 487-2020 è stata prorogata la data di scadenza per la presentazione delle domande al 15 Maggio 2020.

Approvazione graduatoria 2° Avviso

Frontespizio DG 748/2020

Delibera DG 748/2020 "Delibera DG n.1179/2019 “Presa d’atto del finanziamento di cui al DDRT 12166/2019-LR 81/2017 e DGRT 805/2019 – Attuazione delle misure atte a favorire la mobilità individuale delle persone con disabilità. Approvazione graduatoria 2° avviso"

Allegato A "Graduatoria AMMESSI contributo 2° avviso annualità 2020"

Allegato B "Elenco domande NON AMMESSE"

Allegato C "Graduatoria per le spese di natura strumentale (art. 9 LR 81/2017)"

Allegato D "Graduatoria per le spese di natura corrente (art. 9 LR 81/2017)"

 

Per informazioni

Chiamare il numero 335/6984984

Dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00

Oppure inviando una mail o pec ai seguenti recapiti:

Mail: cra@regione.toscana.it

PEC: centroregionale.accessibilita@postacert.toscana.it

 

 

ADA Adattamento Domestico Autonomia personale

Con Delibera della Giunta Regionale n. 865 del 6/9/2016 sono state approvate le Linee guida per l’organizzazione del progetto "Adattamento Domestico per l’Autonomia personale" (ADA) finalizzato al miglioramento delle condizioni di vita delle persone con disabilità grave nella propria abitazione.

Il progetto prevede la collaborazione tra professionisti esperti di accessibilità dell' Università, CNR o altri enti che si integrerà con le commissioni di valutazione multidisciplinare (UVM, UVH ecc.) presenti nelle 34 Società della Salute e/o zone distretto. La rete dei Laboratori Ausili per l’Apprendimento e la Comunicazione (LAAC) avrà un ruolo importante nella valutazione delle abilità e delle competenze personali e nell'addestramento all'utilizzo degli ausili e infine il CRA avrà un ruolo di supporto e coordinamento delle attività tecnico scientifico del progetto.

La partecipazione all’avviso pubblico dà ai partecipanti la possibilità di accedere a:

1. Consulenze tecniche: un documento redatto a seguito di un sopralluogo presso l’abitazione della persona con disabilità di personale sociosanitario ed esperti di accessibilità, che contiene l'insieme delle soluzioni progettuali volte a migliorare l’autonomia della persona disabile nella sua abitazione e a facilitare l’eventuale attività di chi presta assistenza.  

Le soluzioni proposte nella consulenza riguarderanno tre aree d’intervento:

  • opere edilizie
  • arredi e attrezzature
  • tecnologie assistive e tecnologie per l’accessibilità e l’automazione dell’ambiente

2. Eventuali contributi economici: il progetto prevede anche l’erogazione di un contributo economico (per partecipanti con I.S.E.E. riferito al nucleo familiare non superiore a 36.000,00 euro) finalizzato a sostenere la realizzazione degli interventi proposti nella consulenza o di una parte di essi. Il contributo economico è da intendersi come cofinanziamento al costo di realizzazione dei seguenti interventi:

  • opere edilizie;
  • acquisto e installazione di elementi d'arredo, attrezzature e ausili;
  • acquisto e installazione di strumentazioni, dispositivi e impianti tecnologici; installazione di sistemi domotici.

I contributi non potranno essere richiesti:

  • per interventi già finanziati o in corso di valutazione sulla base delle vigenti disposizioni regionali in materia di eliminazione delle barriere architettoniche;
  • per ausili compresi nel "Nomenclatore tariffario" di cui al Decreto Ministeriale n. 332 del 27 agosto 1999 o comunque acquisibili attraverso valutazione specialistica del competente servizio del S.S.N.


Cosa fare per e Contatti
Per avere ulteriori informazioni sul bando o per conoscere le modalità di presentazione della domanda, è consigliabile rivolgersi presso la Società della Salute/Zona Distretto di residenza oppure contattare il CRA: tel. 055.438.2874, centro.documentazione@regione.toscana.it 

Scarica l'opuscolo informativo

I termini per la presentazione delle domande per il Bando ADA sono scaduti il 15 Marzo 2017.

 

"Ambienti di vita più autonomi. ADA incontra Niccolò, Michela e Jury."

 

 

 

Emergenza! Dialogo tra disabilità e protezione civile

Un ciclo di incontri, in forma di laboratorio partecipativo, sul tema dell’approccio alla persona con disabilità nel corso di emergenze sismiche e idrogeologiche, dimensionato e adattato alla caratteristiche di un comune toscano medio piccolo, collocato in un’area a rischio sismico o idrogeologico.

Un percorso di sensibilizzazione e laboratori di confronto tra esperti e volontari della Protezione Civile e persone con disabilità, al fine di far emergere metodi e buoni pratiche.

Con l’obiettivo di modificare i Piani di Protezione Civile comunali e inserire misure di prevenzione e di intervento efficaci e condivise con le associazioni delle persone con disabilità sul territorio.

 

Metodologia

World Cafè” per stimolare discussioni autogestite dai partecipanti all’interno di un quadro comune e sotto la guida di un facilitatore e di alcune domande di riferimento

 

Percorso

Gli interventi avranno luogo presso i locali dei Comuni coinvolti. I partecipanti compileranno un Test di entrata finalizzato a valutare le conoscenze iniziali e i bisogni formativi, parteciperanno a tre incontri di tre ore ciascuno e infine il Test di uscita finalizzato a verificare le conoscenze acquisite.

Al termine delle attività progettuali è prevista una giornata conclusiva finalizzata alla restituzione dei risultati nonché alla presentazione delle proposte di modifica dei Piani Protezione Civile comunali e dei Piani personalizzati.

Programma

 

Destinatari

Residenti nei Comuni Poggio a Caiano (PO), Castelnuovo di Garfagnana (LU) e Monte San Savino (AR), e facenti parte delle seguenti categorie: organizzazioni di volontariato dei settori sanitario, sociale, socio sanitario, protezione civile e vigili del fuoco; cooperative sociali; associazioni di rappresentanza delle persone con disabilità; fondazioni o altri enti/realtà impegnate nell’ambito della disabilità e della tutela dei diritti delle persone con disabilità.

 

Modalità di iscrizione

Si informa che le iscrizioni sono chiuse.

Per qualsiasi informazione contattare il CRA tramite mail: centro.documentazione@regione.toscana.it oppure allo 055/4382874

 

Normativa di riferimento

Delibera n.43-2016 Emergenza! Dialogo tra disabilità e protezione civile

 

 

 

Bando Adattamento Domestico 2015

E’ giunta a conclusione la procedura del bando legato al progetto sperimentale di “Adattamento domestico: consulenze e contributi per persone con disabilità grave – annualità 2015” con l’approvazione in questi giorni della graduatoria degli aventi diritto al contributo economico.

Il progetto rivolto a persone con disabilità grave e attivato nella sua fase sperimentale nei comuni delle Società della Salute fiorentina nord ovest e pratese, è un nuovo modello regionale che intende favorire il superamento di barriere e l’adattamento dell’abitazione rispetto alle esigenze di vita della persona disabile che vi risiede. Promosso e finanziato dalla Regione Toscana con Delibera GRT n.1043 del 25 novembre 2014 il progetto è stato gestito dalla Società della Salute fiorentina nord ovest con il CRA.

In questa prima fase sperimentale, il bando era rivolto a residenti nei territori delle due SDS fiorentina nord ovest e pratese: 26 sono stati i sopralluoghi nell’area fiorentina nord ovest effettuati da un’equipe multi-professionale con la finalità di rilevare informazioni e dati tecnici necessari alla stesura di consulenze. A seguire sono stati inviati i preventivi da parte delle persone interessate a percepire il contributo. Verificata la regolarità dei preventivi presentati e la congruità degli interventi per i quali si richiedeva il contributo, una commissione di valutazione multi-disciplinare ha, infine, definito l’ammontare di ciascun contributo erogabile.

I criteri di valutazione hanno tenuto conto del grado di autonomia domestica, della percentuale di cofinanziamento delle spese di intervento così come stabilito dal bando e della spesa preventivata degli interventi di adeguamento presentata dagli interessati.

Allegati:

Decreto approvazione garduatoria e determinazione contributo N. 149 del 22/09/2016 firmato

Decreto approvazione garduatoria e determinazione contributo N. 149 del 22/09/2016 accessibile

Allegato A N. 149 del 22/09/2016 ammontare dei contributi

 

"Gli architetti di ADA e Niccolò"

 

Ultimo aggiornamento: 30.07.2020
Condividi